CONCERTI PARTECIPATI

15 e 26 giugno; 10 e 17 luglio 2019
via Mazzini 65
40137 Bologna ( BO )
Tipo evento: 
INTRATTENIMENTO E CULTURA
A chi si rivolge: 
Organizzazione promotrice: 

Per le persone disabili è consigliabile contattare il soggetto organizzatore
Testo: 
Concerti partecipatiAperti ad anziani, bambini, famiglie, accompagnatori...    15 giugno: Canti popolari - Canti popolari eseguiti dal Coro Spore, con il coinvolgimento attivo del pubblico;    26 giugno:  Arie e Canzoni  -  Arie d’opera, Lieder e canzoni d’autore, con il coinvolgimento attivo del pubblico;   10 luglio:  Teatro x Tutti -  Laboratorio teatrale ed espressivo adatto a tutte le età, guidato dal TexTu - Teatro per tutti;    17 luglio:  Opera e Danza - Arie e cori d’opera, musiche di scena, balletti classici e danze popolari, con il coinvolgimento attivo del pubblico;    Via Mazzini 65 -  dalle 17 alle 18.30 - Ingresso libero - Si consiglia di comunicare la propria partecipazione ed eventuali esigenze logistiche a: insuono.bo@gmail.com ; +39 388 094 7027 -  A cura dei maestri e allievi dell’Associazione InSuonoIn collaborazione con Acli Provinciali - Ass. Non Perdiamo la testa  - Parrocchia Alemanni - Centro sociale Lunetta Gamberini -  Coro Spore - Ass. teatrale TexTu - ASD ArteDanza Bologna - Fond. Don Mario  Campidori Simpatia e Amicizia ONLUS***Un momento esclusivo, non solo per ascoltare, ma anche per praticare  la musica, accompagnati da musicisti, artisti, danzatori e musicoterapeuti specializzati. Il pubblico si trasformerà così in protagonista e potrà vivere più intensamente i benefici della musica e della danza, tra cui: benessere, respirazione e rilassamento, attivazione della memoria a lungo termine e del ricordo, mantenimento della motricità e della coordinazione, divertimento e arricchimento personale e sociale. L’evento è aperto a chiunque voglia condividere un momento speciale di arte e bellezza, ed è particolarmente indicato per anziani e bambini, con famiglie e accompagnatori. Seguirà semplice momento conviviale. Attività all’interno del progetto “Tempi di musica2”